venerdì 28 ottobre 2016

HALLOWEEN

HALLOWEEN
Si notano somiglianze con usanze romane, specialmente con i culti dedicati alla dea Pomona (dea dei frutti e dei semi) o della festa dei morti chiamata Parentalia.
E' una festa di origine celtica (quindi di origini Inglesi.Irlandesi e Francia) che si celebra la notte del 31 ottobre, data in cui per gli antichi appunto si passava dal vecchio anno al nuovo.
Lo stesso nome è di origine scozzese All Hallows' Eve (=Vigilia di Ognissanti)
In America si diffuse nei primi 800 , soprattutto grazie agli immigrati di origine irlandese, fino a diventare una delle festività più festeggiate in America.
Ora ha un risvolto macabro commerciale, con sfilate in costume macabri e sanguinolenti e con la caratteristica usanza che siamo abituati sempre a vedere nei film d'oltreoceano-ma che ormai ha preso piede anche qui- del trik-or-treat (dolcetto o scherzetto) dove i bimbi soprattutto, ma non solo, girano per le case chiedendo un pegno dolce o minacciando scherzetti.
I simboli di Halloween si son andati creando mano a mano che la festa aveva luogo.
La zucca intagliata per esempio, ricorda le lanterne che dovevano guidare le anime bloccate nel purgatorio.
In origine nel vecchio continente si usavano le rape, ma gli immigrati arrivati in America trovarono più conveniente e comodo usare ciò che cresceva in abbondanza, le zucche appunto.
I colori di Halloween sono il viola, il nero e l'arancione.
L'usanza di mascherarsi risale al Medioevo, quando in Irlanda ed in Gran Bretagna il giorno del 31 ottobre la gente poteva andare di porta in porta e richiedere cibo in cambio di preghiere per i morti.


Nessun commento:

Posta un commento